La matematica degli animali

Pubblicato il: 
13/02/2018

Segnaliamo l'articolo apparso su la Repubblica dal titolo "Se gli animali contano (più di noi)" nel quale si fa riferimento agli atti del Convegno Le origini delle abilità numeriche della Royal Society di Londra (fra gli autori e relatori anche Giorgio Vallortigara, neuroscienziato dell'Università di Trento).

Le ricerche hanno mostrato che animali di ogni specie hanno precisa cognizione delle quantità e sono in grado di distinguere non soltanto tra grande e piccolo, tra maggiore e minore ma anche tra 2 e 4 oppure 4 e 10, o 10 e 60.

Per approfondire qui l'articolo.