I dubbi sulla materia oscura dell'Universo

Pubblicato il: 
27/11/2017

Segnaliamo l'articolo apparso su National Geographic, a firma di Francesco La Teana, nel quale riprende uno studio pubblicato su Astrophysical Journal dall'astrofisico Andre Maeder dell'Osservatorio di Ginevra che mette in discussione l'esistenza della materia oscura dell'Universo.

Introdotta dai fisici negli anni '30 del secolo scorso, l'esistenza di una ipotetica materia oscura era necessaria per giustificare un comportamento anomalo del moto delle galassie. In questo nuovo studio Maeder ha attaccato di petto la materia oscura; dopo aver controllato tutte le anomalie per la cui spiegazione era stato necessario introdurre l'esistenza della materia oscura, i risultati mostrano che è plausibile un modello che ne esclude l'esistenza.

Per approfondire, a questo link l'articolo "Un nuovo modello contesta energia e materia oscura".